Viaggio in Tanzania Reviewed by Momizat on . Carissimi amici di Cerviauxilia, con la presente sono a inviarvi una breve relazione del viaggio in Tanzania al quale avete ancora una volta così generosamente Carissimi amici di Cerviauxilia, con la presente sono a inviarvi una breve relazione del viaggio in Tanzania al quale avete ancora una volta così generosamente Rating:
You Are Here: Home » Bacheca » Viaggio in Tanzania

Viaggio in Tanzania

Carissimi amici di Cerviauxilia,

con la presente sono a inviarvi una breve relazione del viaggio in Tanzania al quale avete ancora una volta così generosamente contribuito.

Durante questo viaggio mi sono recato presso la Missione delle Suore Collegine della Sacra Famiglia di Moro Goro e presso l’Ospedale del villaggio di Migoli.
La somma raccolta e interamente consegnata alle suore responsabili della Missione è stata di 12.010 Euro, cifra che è servita in parte per l’acquisto di alcune macchine per la falegnameria interna alla Missione e in parte per l’adozione di alcuni bambini della Missione stessa e per il sostentamento generale di tutta la struttura.
Con le macchine acquistate sarà possibile produrre parte del mobilio necessario alle varie strutture della Missione e produrre anche dei mobili (porte, letti, comodini, armadi ecc.) da vendere a un prezzo bassissimo alla popolazione del villaggio che vive fuori dalle mura della missione.

Così facendo si darà anche da lavorare sempre presso la falegnameria ad alcuni abitanti del villaggio che troveranno appunto un impiego pagato presso la falegnameria stessa.
Sono poi stai portati circa 70 kg. di materiale consistente in scarpine, pennarelli, giocattoli, materiale scolastico e altro per i bambini che frequentano la scuola interna alla Missione e una valigia di materiale sanitario all’ospedale del villaggio di Migoli che si trova nella regione di Iringa, in piena savana, e che, in questa regione, ha il triste primato di avere il più alto tasso di incidenza dell’infezione da HIV, l’80%.
Nonostante la morte il 7 Dicembre 2009 della fondatrice della Missione, Suor Teresa Drago, la Missione funziona sempre in maniera impeccabile dando istruzione a circa 400 bambini presso la scuola interna e ospitando a tempo pieno 108 di questi bimbi che provengono dalle realtà famigliari di maggior degrado presso la Casa di Accoglienza Daniela Consolaro.

Allego a questa mail alcune foto relative a quanto sopra descrittovi e due foto attestanti la consegna della vostra offerta e di quanto raccolto durante la serata Dany’s children II a Suor Caterina Tuzzolino, una delle due Suore responsabili della Missione, con l’impegno di farvi avere al più presto copia di una ricevuta firmata dalle Suore che hanno ricevuto la vostra offerta.
Ancora una volta grazie di cuore per il vostro aiuto; da parte mia, da parte delle suore che sempre con grande impegno e spirito di sacrificio fanno sopravvivere sia pur tra mille difficoltà la Missione e sopratutto da parte dei bambini di Moro Goro per i quali, credetemi, la vostra offerta si tradurrà in un importante miglioramento della qualità della loro vita.

A presto.
Paolo.

Leave a Comment

© 2019 Powered By Amon Design

Scroll to top