Progetto Austismo: continua l’impegno di Auxilia Onlus

COMUNICATO STAMPA

L’associazione di volontariato Auxilia Onlus continua, in collaborazione con il Centro Autismo Ausl di Ravenna, il progetto di educazione domiciliare per bambini autistici, senza dimenticare il sostegno alle mamme e ai papà.
Il progetto dell’associazione coinvolge e sostiene psicologicamente famiglie e bambini autistici di Ravenna e di Cervia. Un’equipe multidisciplinare di professionisti che si occupa di psicoterapia, dinamiche familiari, diagnosi e trattamento dei bambini con autismo e di consulenza e formazione a scuole. Il progetto segue cinque famiglie di Ravenna e Cervia, con la psicologa dottoressa Mariateresa Farese.

Autismo

“Il nostro intervento è annuale – spiega la dottoressa Farese – e offre un trattamento di due ore al giorno ogni 15 giorni su bambini con diagnosi di autismo. In queste ore seguiamo i bambini, focalizzandoci su quelle abilità che consentano loro di ampliare e costruire rapporti sociali. Si tratta infatti di bambini che non apprendono in modo spontaneo, per questo è necessario un insegnamento ad hoc, incentrato sulle abilità pratiche, sugli interessi ludici, sull’individuazione di interessi, sull’autonomia e su una comunicazione che si serve di immagini e segni. Un approccio educativo per i bambini, utile anche per dare qualche ora di sollievo alle famiglie”.

Il progetto è partito lo scorso mese di marzo e durerà per dieci mesi.

Informazioni: dottoressa Elena Alessandrini – Auxilia Onlus 347 3543428

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous post Bilancio conclusivo doposcuola Auxilia 2015-2016
Next post Centro storico in festa: agli esercenti

Auxilia Onlus

La solidarietà nel cuore

Auxilia è un'associazione di volontariato onlus impegnata da oltre otto anni nel sociale. Azioni dirette e iniziative portate avanti da medici e professionisti impegnati nella promozione di interventi sanitari. Attività che passano attraverso i progetti in Africa, l'impegno verso i bambini, gli adolescenti e l'esperienza nella terza età.

NEWSLETTER AUXILIA

Oppure cancellati dalla nostra newsletter

Clicca per ingrandire